Metropolis

1927 - Fritz Lang

“Vieni, è ora di dare il tuo volto all’Uomo Macchina! È lo strumento più perfetto e obbediente che un uomo abbia mai posseduto! Questa sera la vedrai far colpo sulla migliore società. La vedrai danzare e se anche solo una persona capirà che è un’automa, mi riterrò un dilettante che ha sbagliato tutto!”
C.A. Rotwang

METROPOLIS

2015
papier collè su tela 
cm. 80×140